Spedizione gratuita per ordini superiori a 80,00 €

Mosche

Mosche
Mostra come Griglia Lista

Articoli 1-20 di 35

Pagina
per pagina
Imposta la direzione decrescente
Mostra come Griglia Lista

Articoli 1-20 di 35

Pagina
per pagina
Imposta la direzione decrescente

PRODOTTI PER DISINFESTAZIONE MOSCHE

La disinfestazione contro le mosche può essere eseguita in diversi modi, anche in simbiosi; nella nostra sezione dedicata ai prodotti disinfestanti per mosche troverai:

  • - Larvicida;
  • - Adulticida;
  • - Formulati liquidi pronti all’uso;
  • - Aerosol;
  • - Granulare;
  • - Fumogeno;
  • - Trappole ecologiche per mosche;
  • - Cordelle e nastri adesivi.

Una panoramica sulle diverse tipologie mosche

Il termine generico “mosche” identifica il gruppo dei Ditteri, famiglie dei Muscidi e dei Fannidi, mentre con il termine mosconi i componenti delle famiglie Calliforidi e Sarcofagidi.

La famiglia dei Sarcofagidi si distingue per il corpo grigiastro (da cui deriva il nome di mosconi grigi) con strisce longitudinali più scure sul protorace; la famiglia dei Calliforidi invece presenta un corpo più tozzo di colore verde-dorato o blu metallico: stiamo parlando dei noti “mosconi della carne” le cui larve si sviluppano nelle carcasse di animali in putrefazione, mentre gli esemplari adulti si nutrono di liquidi e sostanza organica.

La famiglia dei Muscidi è rappresentata dalla mosca domestica, l’infestante presente nelle abitazioni in tutto il mondo.

Grazie alla sua particolare struttura del tipo “lambente-succhiante”, quindi non pungono, l’insetto assorbe cibi liquidi o semiliquidi. In presenza di un substrato solido, con l’azione dei labelli riesce ad effettuare una prima disgregazione per perfezionare ulteriormente l’opera con il rigurgito della saliva. Questa attività incessante aumenta ancora di più le possibilità di contaminazione di tutto quello che viene a contatto con il dittero.

Le mosche rappresentano un serio disturbo: ronzandoci intorno disturbano i nostri momenti di relax e quando si posano su cibi e bevande sono una minaccia per la nostra salute in quanto vettori di numerosi malattie essendo vettori di parassiti, virus e batteri come salmonellosi, poliomielite, epatiti virali ecc.

Questi infestanti sono in grado di moltiplicarsi in modo impressionante solo quando sono rese disponibili per loro grandi quantità di substrato alimentare.

Il problema delle infestazioni è particolarmente sentito nell’ambiente zootecnico, in presenza di letame, o nelle discariche a cielo aperto.

Il ciclo biologico delle mosche prevede quattro fasi distinte: uova, larva (con tre mute), pupa e adulto.

Una mosca particolare avente la caratteristica di possedere l’apparato pungente-succhiante è la Stomoxys Calcitrans o più comunemente “mosca cavallina” ampiamente diffusa in prossimità di maneggi e allevamenti bovini.

Soltanto le femmine pungono per raccogliere il sangue necessario al completamento della produzione di uova, attaccano tutti i mammiferi e raramente l’uomo.

Disinfestazione mosche: prodotti per il settore zootecnico

Nel campo zootecnico è importante trattare il letame presente con un prodotto idoneo larvicida per il controllo delle larve, sono presenti anche prodotti naturali per trattare anche in presenza di animali.

Oltre la zootecnia, per esempio nelle campagne, per eseguire trattamenti efficaci contro le mosche adulte si ricorre all’uso di adulticidi idonei così da ridurre in modo visibile la loro presenza.

Inoltre sono presenti le trappole ad acqua con attrattivo disciolto da utilizzare per l’esterno (di origine naturale e dunque non insetticida) rappresentano una soluzione utile per la cattura massale di mosche.
Sono prodotti capaci di attirare gli infestanti nel raggio di 15-20 metri dal posizionamento della trappola, vengono appese su piante con un’altezza di almeno 1,70 m da terra in luoghi e possibilmente in penombra.
Solitamente sono necessari alcuni giorni affinché queste trappole per mosche siano efficaci, inoltre gli insetti catturati fungono da attrattivo per le altre potenziali mosche.

Stesso funzionamento della cattura massale, ma senza utilizzo dell’acqua, sono i cordelli e nastri adesivi.

Sono presenti anche le trappole a luce U.V come a griglia elettrificata e ad aspirazione come funzione di supporto:

  • - lampade ad aspirazione: gli insetti volanti, attirati dalla luce circolare UV-A, vengono aspirati tramite la ventola e convogliati tramite i flap nel vano di raccolta;
  • - lampade a griglia elettrica: gli insetti volanti attirati nella trappola dalle luci vengono colpiti istantaneamente quando passano in mezzo alla griglia elettrificata.

Disinfestazione mosche: ambito domestico e civile

Per ambienti interni come quello domestico e civile AREA 96 consiglia l’utilizzo di prodotti disinfestanti di tipo aerosol che permettono una disinfestazione immediata.

Sono presenti i prodotti adulticidi idonei per questi ambiti anche pronto all’uso a seconda delle esigenze per il trattamento in ambienti esterni per il controllo di questi infestanti.
In ambienti interni, infine, sono disponibili le trappole a luce U.V. come a piastra collante in particolare i modelli di piccole dimensioni e decorative.

continua >>
WhatsApp Chat WhatsApp Chat