Spedizione gratuita per ordini superiori a 80,00 €

Formiche

Formiche
Mostra come Griglia Lista

Articoli 1-20 di 35

Pagina
per pagina
Imposta la direzione decrescente
Mostra come Griglia Lista

Articoli 1-20 di 35

Pagina
per pagina
Imposta la direzione decrescente

PRODOTTI PER DISINFESTAZIONE FORMICHE

AREA 96 offre soluzioni professionali e prodotti per la disinfestazione da formiche.

Nella sezione dedicata ai prodotti per la disinfestazione delle formiche troverai:

  • - Adulticidi;
  • - Gel;
  • - Fumogeni;
  • - Liquido pronto all’uso;
  • - Aerosol;
  • - Insetticida per formiche granulare;
  • - Insetticida per formiche in polvere.


Quali sono le principali tipologie di formiche

Appartenenti all’ordine degli Imenotteri le formiche sono considerate tra gli insetti più invadenti e costituiscono un problema particolarmente fastidioso all’interno di case, ospedali, ristoranti ed altri edifici.

Delle oltre 10.000 specie conosciute, circa 180 sono state identificate in Europa; la stragrande maggioranza vive all’aperto, dove svolge diverse funzioni utili, tra cui aerazione del suolo, controllo di insetti indesiderati e disgregazione della materia organica.

Solo poche specie di formiche sono considerate infestanti in virtù della loro predilezione per gli alimenti ad alto contenuto di zucchero e proteine, ovvero:

  • - la formica nera da giardino (Lasius niger);
  • - la formica Lasius gialla (Lasius flavus);
  • - la formica Lasius rossa (Lasius emarginatus);
  • - la formica delle zolle (Tetramorium caespitum);
  • - tutte specie che in genere nidificano all’aperto.

La formica carpentiere (Campanatos sp.), la formica faraone (Monomorium pharaonis) e la formica argentina (Linepithema humile), che tendono a nidificare in prossimità o all’interno degli edifici, possono essere problematiche in alcuni casi.

Le formiche sono insetti sociali che vivono in colonie stabili in cui tutti gli individui cooperano e svolgono compiti precisi, ci sono:

  • - le regine: sono fertili, alate sino all’accoppiamento, poi perdono le ali e iniziano a deporre un numero elevato di uova;
  • - i maschi: alati muoiono poco dopo l’accoppiamento;
  • - le operaie: sono femmine sterili prive di ali, di varia forma e taglia. Una parte va alla ricerca di cibo che poi sminuzza e trasporta all’interno del formicaio; una parte rimane nel nido e pulisce, scava, trasporta il cibo nelle aree destinate a magazzino; le più anziane accudiscono le larve. I soldati, quando presenti, sono operaie che difendono la colonia grazie alla grossa testa dotata di mandibole più spesse e allungate. Tra le operaie vi è un notevole cooperazione aiutata da un continuo scambio di informazioni biochimiche mediante lo strofinio delle teste e delle antenne.

Come eliminare le formiche definitivamente

Il rischio sanitario prodotto da questi infestanti è legato al fatto che le formiche si avventurano fuori dal formicaio, attraversano aree sporche e/o inquinate e si dirigono verso gli ambienti abitati dall’uomo alla ricerca di sostanze alimentari.

In questo modo verso il formicaio si ha un trasporto attivo di sostanze alimentari e verso gli ambienti abitati un trasporto passivo di sporco, microbi e batteri.

Le formiche diventano così un vettore di malattie perché con il loro passaggio possono contaminare cibi ed oggetti che, se ingeriti o utilizzati, divengono un fattore di rischio per la salute umana.
 
Il primo passo per eliminare le formiche è quello di controllare l’ambiente infestato così da individuare tutte le tracce del loro passaggio e, di conseguenza, il nido; è fondamentale inoltre eliminare qualsiasi residuo alimentare, conservare i cibi in contenitori chiusi e smaltire in breve tempo tutti gli scarti da cucina prodotti.

Insetticida per formiche da esterno

Il controllo delle formiche in ambienti esterni si basa con i prodotti di tipo granulare in prossimità di formicai, talvolta può essere difficoltoso localizzarli, in questo caso è molto utile procedere al trattamento mediante insetticida concentrato anche pronto all’uso con principio attivo residuale nel perimetro esterno con l’obiettivo di eliminarli tempestivamente e talvolta di prevenire le future infestazione come trattamento di mantenimento.

Insetticida per formiche da interno

 Per quanto riguarda l’infestazione in ambienti interni, la soluzione migliore è utilizzo di insetticida in gel che consiste nel posizionare nei punti critici e dove sono presenti i passaggi di questi infestanti, oltre a fungere da attrattivo alimentare contengono il principio attivo (le formiche seguono un comportamento che in gergo tecnico è chiamato trofallassi ovvero accumulano il cibo nel loro tratto digerente per rigurgitare tutto quando sono nel nido per nutrire l’intera colonia arrivando alla regina e a seguire all’eliminazione dell’intera colonia stessa), in questa tipologia di trattamento permette di risolvere il problema a monte.


Nel caso si voglia risolvere il problema di formiche in modo immediato si ricorre all’utilizzo di insetticidi concentrati e pronti all’uso.
Per quanto riguarda la formica carpentiere avendo l’abitudine di nidificare in ambienti interni in presenza per esempio di travi in legno, è utile ricorrere all’utilizzo di prodotti fumogeni.

continua >>
WhatsApp Chat WhatsApp Chat